Prossima fermata? Africa!

Featured imageCari lettori, siete pronti ad esplorare con noi un nuovo continente? Oggi andremo in Africa con Twinings. Il marchio inglese ci propone, con la linea Voyage, tre tipologie di Tè per esplorare aromi e fragranze di terre esotiche: Africa, India e Brasile. L’African Tunda è il primo dei tre che assaggeremo e commenteremo.

Questo particolare e suggestivo Tè è composto da una miscela di tè neri africani aromatizzati con ananas, rooibos e karkadè. Il rooibos (Aspalanthus linearis) è una pianta che cresce esclusivamente in Sudafrica e da cui si ricava anche il famoso tè rosso africano, mentre il karkadè è un infuso ottenuto da una particolare varietà di Ibisco (Hibiscus sabdariffa) ed è anch’esso un prodotto africano e conosciuto come tè rosso d’Abissinia.

KONICA MINOLTA DIGITAL CAMERA
Aspalanthus linearis
1024px-Flower_Hibiscus_Sabdariffa
Hibiscus sabdariffa

Preparazione: immergere il filtro per 2-5 minuti in acqua a 100 gradi centigradi.

Infuso: le foglie bagnate si presentano di un colore marrone con riflessi rossastri. Sprigionano un intenso aroma di ananas e fiori rossi.

Liquore: l’aroma che prevale su tutti è sicuramente quello dell’ananas che si riconferma anche con un attacco deciso. Il percorso aromatico poi si sposta sui fiori rossi e la malva, mentre l’aroma di karkadè si fa sentire in quanto subentra una nota amara. Per finire il rooibos chiude questo cerchio di fragranze con un sapore di frutta secca e conferisce quel pizzico di dolcezza che copre la nota amarotica del karkadè.

Corpo: poco viscoso e leggermente pungente fintanto che l’aroma di ananas non passa in secondo piano. L’astringenza è molta bassa, quasi nulla.

Voto: 6/10

Consigliato: sì, e concordiamo con Twinings nel proporlo come pausa pomeridiana.

L’African Tunda è un insieme di sapori e aromi che rendono molto complesso questo tè, forse fin troppo per un palato tradizionalista come quello occidentale, poco disposto a sapori così tanto intensi e particolari. Nel complesso rimane un ottimo tè da bere in compagnia, come chiusura di un pranzo etnico o semplicemente per curiosare tra i sapori del continente africano. Da provare anche con l’aggiunta di latte.

Un abbraccio aromatico

BIGvoyage-african-tunda-copia.jpg

Annunci

Una risposta a "Prossima fermata? Africa!"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...